Come si forma il tartaro?

Come si forma il tartaro?

Il tartaro è un deposito di minerali che si forma intorno al dente e che spesso assume un colore più scuro rispetto al dente stesso.
Alla vista appare sulle tonalità giallastre o tendenti al grigio, a seconda delle sostanze con cui entra frequentemente in contatto, come ad esempio la nicotina.
Il tartaro tende ad annidarsi sulla superficie esterna dei denti, a ridosso della gengiva e, se non rimosso, risulta dannoso per la salute dei nostri denti.

Come si forma il tartaro?

La mancata rimozione dei residui di cibo porta alla formazione della placca che, se non rimossa entro pochi giorni, diventa tartaro.

Come si rimuove il tartaro?

Per rimuovere il tartaro è necessario effettuare l’ablazione, attraverso strumenti meccanici o manuali.

Cosa succede se il tartaro non viene rimosso?

Se il tartaro non viene rimosso va ad intaccare la gengiva, che si ritrae lasciando scoperta la radice del dente.

Come evitare la formazione del tartaro?

Una corretta igiene orale è il primo passo per evitare la formazione del tartaro.
E’ importante eliminare i residui di cibi manualmente, con lo spazzolino e soprattutto aiutandosi con il filo interdentale.
Questo previene la formazione del tartaro, l’irritazione delle gengive e anche la formazione di carie tra un dente e l’altro.

Per una corretta e più agevole pulizia è consigliabile utilizzare il filo interdentale cerato piatto (a nastro), che scorre facilmente tra un dente e l’altro, o il filo interdentale espandibile, che si espande letteralmente con un effetto spugna nel passaggio interdentale.
L’altro componente essenziale nel prevenire la formazione del tartaro e per una buona igiene orale è il colluttorio.
Importante che sia senza alcol ed ascoltare il parere dello specialista per scegliere un prodotto specifico per rispondere alle proprie esigenze.

Vuoi eliminare il tartaro
e controllare lo stato di salute dei tuoi denti?
Prenota ORA il tuo appuntamento!

ACCETTO DI RICEVERE INFORMAZIONI SU NUOVI SERVIZI O QUALSIASI ALTRA INFORMAZIONE DA PARTE DI CLINICA ASISA MILANO S.R.L.